Europa: I Castelli più belli d’Europa

Created with Sketch.

Europa: I Castelli più belli d’Europa

castelli più belli d'europa

In questo articolo vi descriveremo alcuni fra i castelli più belli d’Europa, portandovi alla scoperta di edifici di diversa natura e dalle origini differenti, ma tutti accomunati da una rara magnificenza.

Una lista non semplice da stilare, considerando l’enorme quantità di splendidi castelli presenti nel vecchio continente. Abbiamo quindi cercato di privilegiare la varietà, proponendo luoghi con caratteristiche molto diverse fra loro.

1. Castello di Neuschwanstein

Fra i castelli più belli d’Europa, il primo luogo che vogliamo menzionare è il Castello di Neuschwanstein, situato nella Germania meridionale a pochi chilometri dal confine austriaco.

Non si tratta di un edificio particolarmente antico, se paragonato a quelli che vedremo più avanti. Il Castello di Neuschwanstein fu infatti costruito solo nella seconda metà dell’Ottocento, come residenza privata di Ludovico II di Baviera.

Le eleganti forme del castello e la sua estetica quasi fiabesca sono state fonte di ispirazione per intere generazioni di artisti, che lo hanno preso a modello per le proprie opere.

Ad esempio, molti dei castelli visibili nei lungometraggi della Disney sono chiaramente ispirati a quello di Neuschwanstein, così come, probabilmente, quello che figura nel logo stesso dell’azienda.

Ad oggi, il Castello di Neuschwanstein rappresenta uno dei principali luoghi di interesse dell’intera Germania, forse il più iconico, ed a partire dalla sua apertura al pubblico è stato visitato da oltre 60 milioni di persone.

Castello di Neuschwanstein
Castello di Neuschwanstein

2. Castello di Dracula

Il cosiddetto Castello di Dracula si trova nel cuore della Transilvania, e più precisamente all’interno del paesino di Bran.

L’associazione fra questo edificio ed il personaggio creato da Bram Stoker è in verità molto debole. Non si sono mai recati presso questo castello né lo scrittore irlandese né il leggendario Vlad II, a cui la figura del Conte Dracula sarebbe ispirata.

Detto ciò, il Castello di Bran rimane un luogo straordinario sia dal punto di vista storico che architettonico. La sua costruzione risale al lontano XIV secolo, ed è caratterizzata da uno stile squisitamente gotico.

Fra le mura del castello ha soggiornato per molto tempo la famiglia reale rumena, in seguito costretta all’esilio. All’interno sono ancora visitabili le camere del re e della regina, dotate degli addobbi originali.

A partire dalla sua apertura al pubblico, il Castello di Dracula è presto diventato la meta turistica più visitata dell’intera Romania, grazie anche alla relativa vicinanza alla capitale.

Se volete maggiori informazioni su questo luogo, vi consigliamo la lettura della guida redatta da VcomeViaggio.com.

castello di dracula-bloginviaggio.it
castello di dracula

3. Castello di Chillon

Un altro fra i castelli più belli d’Europa che vogliamo raccontarvi è quello di Chillon, situato sul lago di Ginevra, in Svizzera.

La particolarità di questo castello è quella di sorgere sopra un isolotto roccioso, comunque a pochi metri dalla riva e collegato da un piccolo ponte alla terraferma. Una caratteristica che ha contribuito a rendere questa fortezza pressoché inespugnabile: nonostante i suoi oltre 900 anni di storia, il Castello di Chillon non è infatti mai stato conquistato.

Visitandolo, potrete ammirare da vicino la sua doppia cinta muraria, passeggiare fra le varie corti che si aprono al suo interno e passare in rassegna una lunga serie di opere d’arte risalenti a diverse epoche storiche.

Il Castello di Chillon è tutto sommato facilmente raggiungibile dall’Italia settentrionale: in auto è possibile arrivarci in circa 3 ore partendo da Milano e 2 ore e mezza partendo da Torino.

Castello di Chillon
Castello di Chillon

4. Castello di Windsor

Impossibile non menzionare, in un articolo dedicato ai castelli più belli d’Europa, quello di Windsor, che sorge a circa 30 chilometri dal centro di Londra. (Scopri cosa vedere a Londra)

La costruzione del Castello di Windsor iniziò poco dopo l’anno 1000, ma le sue attuali fattezze sono frutto di modifiche successive, susseguitesi nel corso dei secoli ed in particolare nell’Ottocento.

Già a partire dal XII secolo, ossia dal regno di Enrico I d’Inghilterra, il Castello di Windsor costituisce la dimora prediletta della famiglia reale britannica. La stessa Regina Elisabetta II è solita trascorrere i weekend proprio all’interno di questa residenza.

Oggi, il Castello di Windsor colpisce i visitatori per la sua maestosità e per la sua imponenza: si tratta d’altronde dell’edificio medievale ancora abitato più grande al mondo. Al suo interno, è possibile ammirare alcune opere d’arte di inestimabile valore, facenti parte della prestigiosa Collezione Reale.

Castello di Windsor
Castello di Windsor

5. Castello di Chenonceau

Una zona famosa per la presenza di alcuni fra i castelli più belli d’Europa è notoriamente la Valle della Loira, in Francia.

Fra i diversi castelli qui presenti, tutti in verità estremamente interessanti, una menzione particolare spetta allo Château de Chenonceau, situato nei pressi del paesino (quasi omonimo) di Chenonceaux.

La particolarità di questo castello è quella di fungere da ponte, scavalcando le acque del fiume Cher (uno degli affluenti della Loira). La sua costruzione iniziò nel XV secolo e nel corso del Cinquecento furono apportate alcune importanti modifiche.

Nei primi secoli della sua storia, il Castello di Chenonceau fu una residenza reale, presso la quale soggiornò, fra gli altri, Caterina de’ Medici, moglie di Enrico II e madre di altri tre sovrani francesi.

Ad oggi, Chenonceau è il secondo castello più visitato di Francia, alle spalle soltanto della reggia di Versailles.

Castello di Chenonceau
Castello di Chenonceau

6. Castello di Eilean Donan

Quello di Eilean Donan è uno dei castelli più iconici della Scozia, ed è situato nella remota regione delle Highlands, circondato da una natura selvaggia.

L’edificio occupa quasi per intero una piccola isola del Loch Duich, la quale dista poche decine di metri dalla costa e dal vicino paese di Dornie.

L’Eilean Donan Castle fu edificato nel corso del XIII secolo, per difendere la costa dalle frequenti incursioni vichinghe. Teatro di innumerevoli scontri bellici, nel corso della sua lunga storia il castello è stato comunque più volte distrutto e ricostruito.

Negli anni ’30, periodo al quale risale l’ultimo importante restauro, è stato realizzato un pittoresco ponte in pietra che collega il castello alla terraferma, rendendone più semplice l’accesso.

Castello di Eilean Donan
Castello di Eilean Donan

Tags: , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *